In casa Virtus resta ancora un punto interrogativo sui tempi di recupero di Angelo Gigli. La risonanza magnetica al ginocchio a cui il centro è stato sottoposto ieri non è stata risolutiva, per cui saranno necessari nuovi esami, nella giornata di domani. Lo stop non sarà comunque inferiore alle due settimane. E tra l’altro c’è un precedente, visto che Gigli un paio di anni fa era già stato sottoposto a un intervento chirurgico in artroscopia per la pulizia della cartilagine dello stesso ginocchio.

Prosegue anche questa settimana “Virtus a Scuola”. Oggi, Viktor Gaddefors è alle scuole Rolandino. Venerdì 9 novembre, invece, sarà la volta di Steven Smith, che andrà in visita alle scuole Pepoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.