La maglia di “O Rey” messa all’asta da Mauro Pasqualini per il Comune di Crevalcore ed acquisita da Uisp, viene restituita al suo legittimo proprietario.
Sono passati quarant’anni da quell’amichevole giocata in Nordamerica dal Bologna contro il Santos, quando Mauro Pasqualini, uno dei più talentuosi e sfortunati esterni della storia rossoblù (ala velocissima col vizietto del gol) stupì Edson Arantes do Nascimento, che alla fine dell’amichevole, gli corse incontro per regalargli la propria maglia.
Quel simbolo che ha contributo alla raccolta fondi per le popolazioni terremotate viene restituito dal Presidente Uisp Fabio Casadio, al proprietario che l’ha custodita gelosamente in questi anni, domenica nel prepartita allo stadio Dall’Ara, in Terrazza Bernardini. Oltre allo stesso Pasqualini, saranno presenti i presidenti dell’Uisp Fabio Casadio e del Bologna Albano Guaraldi.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.