camminare
A Bologna la prima Giornata del camminare
12 ottobre 2012
de carvalho
Bologna, De Carvalho:
“A caccia di continuità”
12 ottobre 2012
portanova

Quattro mesi di squalifica: ecco il verdetto del Tnas per Daniele Portanova. Il difensore rossoblù ha avuto dunque uno sconto di pena di due mesi rispetto ai 6 inflitti nei precedenti gradi di giudizio e tornerà quindi in campo a dicembre, il 10 contro la Lazio oppure il 16 contro il Napoli. Ecco il dispositivo integrale del Tnas, appena ufficializzato.

” Il TNAS, in relazione alla controversia D. Portanova/FIGC, comunica che il Collegio Arbitrale, composto dal Presidente Avv. Dario Buzzelli, e dagli Arbitri, Prof. Avv. Ferruccio Auletta e Avv. Gabriella Palmieri, ha applicato a Daniele Portanova la squalifica di 4 mesi. L’arbitrato aveva come oggetto il provvedimento con il quale la Corte di Giustizia Federale ha sanzionato il ricorrente per sei mesi “…ad esito della derubricazione dell’iniziale contestazione di illecito sportivo (art. 7, commi 1, 2 e 5 CGS) in quella di omessa denuncia (art. 7, commi 1, 2 e 5 CGS), confermativa della precedente statuizione della Commissione Disciplinare Nazionale…”.

“Una sentenza vergognosa – è il commento che arriva a caldo dall’avvocato di Portanova, Gabriele Bordoni, sul sito on-line di Repubblica -. A questo punto tanto valeva che il Tnas lasciasse la squalifica a sei mesi, così almeno avremmo potuto combattere ancora. Con meno di due mesi di margine non c’è più il tempo tecnico per fare ricorso. Qualunque tipo di impugnazione richiederebbe almeno un altro mese. Sono senza parole, viene voglia di cambiare paese”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.