Intervista di Ugo Mencherini e Vittorio Longo Vaschetto all’agente Fifa Diego Tavano nel corso della trasmissione “Il pallone in rete” in onda su Radio Nettuno-E’tv.

Il Bologna non sta attraversando un periodo facile e domani al Dall’Ara riceverà l’Inter. La squadra rossoblù è destinata a una salvezza tranquilla o può ambire a qualcosa di più?

“Non vedo certamente il Bologna tra le ultime squadre. Siena e Pescara, magari insieme al Torino, non le vedo benissimo e si giocheranno la salvezza fino all’ultimo. Il Bologna invece ha dei valori importanti”.

Lei è il procuratore di Martì Riverola e Ruben Palomeque, ma ha anche il merito di aver portato a Bologna Alberto Gilardino insieme a Matteo Materazzi.

“Sì. Nella fase finale del mercato il Bologna era in cerca di una punta. Io avevo provato a portare Zeballos, ma c’erano stati problemi per il posto da extracomunitario. Fino all’ultimo il Bologna ha cercato Floccari, poi insieme a Matteo ho fatto una telefonata a Fabio Liverani, che allena gli Allievi del Genoa, e sapendo che Gilardino voleva lasciare il Grifone abbiamo contattato Zanzi parlandogli di questa opportunità. Da qui è nata la cosa, poi portata avanti anche grazie ai buoni rapporti con Preziosi”.

Lei aveva proposto al Bologna Zeballos, che ora gioca in Russia. Quali prospettive ci sono, per lui, nel mercato di gennaio?

“Ho parlato con il suo agente paraguaiano proprio poco fa: mi ha detto che in Russia non si trova bene, anche per questioni ambientali e che per l’Italia farebbe carte false. Stiamo ancora aspettando il passaporto comunitario, però il Bologna ora ha un posto da extracomunitario, quindi non ci sarebbe problema”.

Quali sarebbero le condizioni per un suo arrivo in Italia?

“Se lui non si trova bene e vuole andare via, ci potrebbero anche essere le condizioni per un prestito con diritto di riscatto e in questo caso l’operazione non sarebbe difficile. Per ora, però, è fantacalciomercato. Devo ancora parlare con il giocatore, poi magari parlerò con Zanzi per vedere se ci sono i presupposti: all’epoca gli piaceva molto”.

Restando sul mercato sudamericano, è stato segnalato un interessamento del Bologna per Emanuel Biancucchi, giocatore dell’Independiente classe ’88. Cosa c’è di concreto?

“Ho il mandato anche per lui, seppure non in esclusiva, e una voce del genere mi sembra strana. Però il futuro del giocatore va approfondita, anche se al momento il Bologna lo escluderei. anche perché si tratta di un centrocampista e la società rossoblu mi sembra cerchi altro”.

Il Bologna è allora su qualche altro giocatore sudamericano?

“Forse è ancora aperta la pista legata ad Elkeson.  La prossima settimana conto comunque di essere a Bologna, e parlando con Zanzi magari faremo qualche nome”.

 

Ugo Mencherini – Vittorio Longo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.