Isokinetic
Isokinetic apre a Londra: direttore, of course, Dr. English
9 novembre 2012
giulia_manzotti_2
Meccanica Nova all’esame Viterbo
PalaDozza ancora inagibile,
si gioca al Cierrebi
10 novembre 2012
volley

Scatta nel week-end la quinta giornata di andata del campionato di serie B1 femminile di volley.

Nel girone B, impegno interno per l’Idea Volley di Elio Vallicelli, attesa dallo scontro proibitivo interno contro l’Atomat Udine. Squadra rognosa, le friulane possono contare su diversi elementi di esperienza a partire dal libero Elisa Cardani, lo scorso anno alla Scavolini Pesaro in serie A1 con cui ha disputato la Champions League. Non solo, ma anche sulla classe dell’opposta Antonucci, giocatrice dai vari trascorsi tra A1 e A2, oppure sulla centrale Papa, giocatrice esperta di categoria al pari della schiacciatrice Sogni. Insomma “la meglio gioventù” contro una corazzata pronta a lasciare le briciole alle giovani bolognesi.

Idea Volley ultima in classifica con 0 punti e 0 set vinti in quattro partite, mentre per Udine 9 punti e  terza posizione da migliorare. Si gioca al Palasport di Calcara di Crespellano. Fischio d’inizio alle ore 18 e partita diretta dagli arbitri Stefano Marchi e Nicola Caravetta.

Nel girone C, invece, servirà l’impresa per la Volley 2002 Forlì (8) in casa della Gecom Security Perugia (8). Le due compagini, terze in classifica, insieme alla Stampitalia Casette d’Ete, stanno disputando una gran bella fase iniziale di campionato e sono lanciatissime all’inseguimento del Viserba Volley, primo in classifica con 11 punti.

Le ragazze di Biagio Marone provengono da un filotto di tre vittorie consecutive e in Umbra proveranno ad allungare la striscia positiva per continuare a sognare ad occhi aperti.

Intanto ieri sera test di lusso per la Volley 2002 Forlì contro Le Api Padova, vinto dalle patavine per 3-0. Non fa drammi coach Marone: “Amichevole utile perchè giocata contro una squadra esperta. Se vogliamo competere a quel livello dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare sodo. Siamo giovani e queste sconfitte ci aiutano a crescere e migliorare”. In ottica Perugia l’allenatore precisa: “Partita importante, molto delicata. E’ un campionato equilibrato, ci sono tante squadre tutte li. Noi siamo l’outsider”. Si gioca domani sera (ore 20,30) al PalaEvanegelisti di Perugia, gara arbitrata da Michele Marotta e Emilio Serena.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.