Pioli ritrova Garics ma perde Lombardi: adesso, in porta, solo Agliardi e Stojanovic…

A tre giorni dalla sfida con la Lazio, Stefano Pioli ritrova i suoi due titolari sulle fasce. Oggi, a due settimane dal problema muscolare accusato pochi giorni prima della gara con la Sampdoria, è tornato infatti in gruppo anche Garics, pronto dunque a riprendersi il suo posto sulla corsia destra. Sulla sinistra, ovviamente, Morleo, che ha scontato il turno di squalifica. Più che probabile anche il recupero di Sorensen. Differenziato e terapie per Robert Acquafresca. Terapie per Frederick Sorensen, Gianluca Curci, Cesare Natali e Henry Gimenez. Inizialmente era in programma una doppia seduta, poi Pioli ha optato per un allenamento unico più lungo e concedere il pomeriggio libero. Per quanto riguarda il modulo anti-Lazio, al momento ci sono più ipotesi, a partire dalla difesa che potrebbe essere a tre o a quattro e lo stesso vale per il centrocampo, che potrebbe essere a quattro o a cinque. La squalifica di Gabbiadini in attacco offre qualche soluzione. Una vede Diamanti sulla trequarti alle spalle di Gabbiadini, l’altra la conferma del modulo 1-2 offensivo con Kone sulla trequarti e Diamanti (seconda punta) con Gilardino.

La maledizione dei portieri, intanto, si è accanita su Filippo Lombardi. Trauma contusivo distorsivo alla mano destra, infatti, per il giovane portiere che aveva debuttato la scorsa settimana in Coppa Italia. Gli esami a cui è stato sottoposto hanno evidenziato una frattura del quinto dito. La mano sarà immobilizzata per 30 giorni poi il giocatore comincerà il percorso riabilitativo. A questo punto, Pioli ha solo Agliardi e Stojanovic….


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.