“Pioli garanzia rossoblù” parlano di Di Vaio e Mudy

ètv
E’tv emittente ufficiale della Biancoblù basket
10 ottobre 2012
Tedeschi
Sarà Stefano Tedeschi
il nuovo Presidente FIP E.R.
10 ottobre 2012
Bologna FC v Udinese Calcio  - Serie A

A volte ritornano. E sono indiscutibilmente e senza mezze misure a favore di Stefano Pioli. Sulla stampa locale trovano oggi voce le parole di due ex del Bologna: Marco Di Vaio, che ieri ha inaugurato il suo nuovo sito www.marcodivaio9.it, e Gaby Mudingayi, oggetto del rimpianto soprattutto ora che anche l’altra metà della fu “diga”, Diego Perez, è fuori per infortunio. “Davvero mi rimpiangono? – dice un Mudy che si tiene strette le quattro stagioni rossoblù ma non vuole vivere di troppi ricordi – se qualcuno mi rimpiange significa che ho lasciato un bel ricordo e ne sono contento, però io rappresento il passato e bisogna sempre guardare avanti. A Bologna sono stato benissimo, mando un grande saluto ai tifosi, però capitemi: adesso sono all’Inter”. I contatti con il suo passato rossoblù oggi hanno il nome e il volto di Acquafresca e Morleo: “C’è un bel rapporto. Robert e Archimede li sento motivati, ho visto che la partenza è stata difficile, poi però mi sembra che la squadra si stia riprendendo. La fortuna è avere un allenatore come Pioli. Davvero bravo, davvero una persona pulita, uno che non ti racconta frottole, anzi ti spiega come stanno le cose e lavora come si deve. I risultati si vedranno col tempo, non ho dubbi”. 

Mette in cima a tutto mister Pioli anche l’ex capitano, Di Vaio. “E’ lui la garanzia: è preparato, lavora benissimo e sa cosa fare. La squadra c’è, deve solo trovare convinzione. Sono convinto che si salverà alla grande come l’anno scorso”. Nel caso di Di Vaio, oggi i contatti rossoblù sono soprattutto con il grande amico Diego Perez, alle prese con un infortunio ma anche con una trattativa per il rinnovo del contratto che comunque per l’attuale attaccante del Montreal Impact  alla fine non porterà El Ruso lontano dalle due torri. “Peccato si sia dovuto fermare – dice Di Vaio – l’unica cosa che ha in testa è stare bene e dare ancora tanto. Il rinnovo non è un pensiero che lo disturba, vuole stare bene per fare la scelta migliore. Che alla fine sarà Bologna, lui sta troppo bene lì”.

A volte ritornano, già. E non solo a parole. Mudingayi è atteso a Bologna con l’Inter il 28 ottobre mentre Di Vaio ha fatto sapere che sarà sugli spalti del Dall’Ara il 22 dicembre per Bologna-Parma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.