Gegic
Emilio Baldi Parla Gegic, il calcio trema: vicina l’identificazione di ” mister x ”
2 dicembre 2012
pontevecchio
La Polisportiva Pontevecchio
fa il pieno al suo Congresso
2 dicembre 2012
volley
IDEA VOLLEY BOLOGNA – BENG ROVIGO VOLLEY 0-3 (20-25; 10-25; 20-25)

IDEA VOLLEY BOLOGNA: Tamagnone 2, Prestanti 6, Conte ne, Mazzarini 5, Brignole 9, Capano 4, Soverini 3, Cammisa ne, Masina (L), Rossi ne, Bonzagni 3. All. Vallicelli
BENG ROVIGO VOLLEY: Da Col 10, Cioni 12, Negrato (L), Tosi ne, Vidal ne, Mattiazzo 1, Beconi 3, Massarotto 2, Casari 5, Corazza 13, Pellegrinelli 0, Zamora Gil 12. All. Masacci
Arbitri: Marco Marchetti e Marco Garattoni

PEDIATRICA CASCIAVOLA – VOLLEY 2002 FORLI’ BOLOGNA 2-3 (25-23; 25-15; 17-25; 11-25; 10-15)
PEDIATRICA CASCIAVOLA: Quiligotti (L), Focosi 6, Pitto 11, Fidanzi 14, Lo Cascio 18, De Bellis 13, Modena (L), Campus 0, Bitossi ne, Montella 4, Zonta 1, Papaschi ne, Chini ne. All. Menicucci
VOLLEY 2002 FORLI’ BOLOGNA: Ventura 28, Carraro 4, Fracassetti ne, Coriani (L), Vece 27, Gadani (L), Galeotti ne, Ravanelli 0, Alfonsi 8, Devetag 6, Palomba 0, Valli ne, Peonia 4. All. Marone
Arbitri: Alessandro Rossi e Luca Bracco

Sorrisi e lacrime per le formazioni del progetto Idea Volley 2002 Forlì Bologna impegnate nei campionati di serie B1 femminile.
Ancora un tie-break, ancora una vittoria. La Volley 2002 Forlì Bologna (gir. C) espugna il fortino del Pediatrica Casciavola e si porta a soli due punti dalla zona Play-Off. Il quarto successo al quinto set (su cinque) per la truppa di Biagio Marone dimostra ancora una volta il potenziale di questo gruppo, che in Toscana, sotto di due set a zero, ha vinto in rimonta sfoderando una prestazione maiuscola.
La svolta della partita arriva nel terzo set, quando Marone, sostituisce Ravanelli e schiera Devetag nell’inedito ruolo di opposto.
La Volley 2002 cambia pelle e marcia, e da quel momento inizia una nuova partita. Ventura (28 punti) e Vece (27) tracciano il solco e per le pisane è notte fonda. Raggiunta la parità, match deciso al quinto set sempre dalle due attaccanti che hanno vinto il duello a distanza con Fidanzi e Lo Cascio. Finice 11-15 per le emiliane che ora salgono a 15 punti in classifica, a sole due lunghezze da Perugia e Casette d’ete (17), mentre Viserba allunga in testa con 20 punti. In grande spolvero anche Devetag, autrice di una prestazione convincente e sopra le righe.
Raggiante coach Marone: “Abbiamo raddrizzato un partita praticamente compromessa. Ho la fortuna di avere dodici titolari. Chi entra sa cosa fare e da’ sempre il massimo. Si vince e si perde tutti insieme. Siamo una squadra e oggi l’abbiamo dimostrato. Complimenti a tutte”. Anche capitan Ventura è sulla scia dell’allenatore: “Abbiamo sfoderato una grande prestazione. Ancora una volta, messo in campo l’atteggiamento vincente e ‘cattivo’, imponendo il nostro gioco e portando a casa una partita che le nostre avversarie avrebbero potuto chiudere in tre set”.
Ancora segnali di crescita, ma zero punti per le baby dell’Idea Volley Bologna (gir. B) allenate da Vallicelli. Al PalaCervellati s’impone 3-0 la Beng Rovigo che, però, soffre nel primo e nel terzo set. Per le bolognesi grande prova di Prestanti che a muro e al centro ha dimostrato tutto il suo valore.
Il vice-coach Bentivogli analizza la partita: “Bene primo e terzo set dove la squadra ha giocato su buoni livelli. Siamo in crescita, lo dimostrano i parziali delle partite, settimana dopo settimana, e siamo certi che la squadra inizierà a raccogliere quanto di buono sta seminando”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.