Alberto Bortolotti I progetti di Vasco Rossi e quelli degli sciatori subiscono la medesima bocciatura
19 ottobre 2012
Arcoveggio: un torneo di dama
nel 9° Palio dei Quartieri
20 ottobre 2012

Il Consiglio della S.G. Fortitudo riunitosi nel pomeriggio di venerdì 19 ottobre prende atto con soddisfazione della recente evoluzione della situazione che ha coinvolto il mondo Fortitudo, con l’ottenimento da parte di Fortitudo 2011 dei beni messi all’asta e la conseguente possibilità futura di riunire tutte le realtà sotto un’unica bandiera.

Una soluzione che nei giorni scorsi è stata apprezzata e approvata dalle massime autorità sportive come il presidente della FIP Dino Meneghin e quello del CONI Gianni Petrucci.

Un plauso per la soluzione, voluta con grande sforzo economico ed organizzativo, va a Giulio Romagnoli e al Consiglio di Fortitudo 2011.

Il nostro rammarico è per la divisione che ancora oggi esiste tra le diverse anime del tifo biancoblù.

In un momento come questo, nel quale si intravede la possibile soluzione di una crisi che sembrava non semplice da dipanare, è necessario mettere da parte visioni parziali e personali per poter ripartire dall’obiettivo, che è ricreare il terreno migliore per far rivivere i fasti dell’antica tradizione biancoblù.

Per questo motivo S.G. Fortitudo si rende disponibile a sviluppare qualsiasi iniziativa che possa essere utile per un obiettivo tanto auspicato e certamente voluto da tutti coloro che amano questi colori.

Bologna, lì 19 ottobre 2012

 

Giancarlo Tesini

Presidente SG Fortitudo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.