Baseball, festa a San Lazzaro con i campioni della Fortitudo
1 ottobre 2012
Bertuzzi
Fabrizio Bertuzzi
Galleria di prospetti:
Emre Can, talento e forza a metà campo
2 ottobre 2012

Federica Stufi, centrale Idea Volley

L’Idea Volley 2002 Bologna scende in campo al fianco della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Coach Alessio Simone, la centrale Federica Stufi e il team manager Pier Paolo Zanasi domani saranno presenti alla conferenza stampa della Lilt che nell’occasione presenterà le attività di ottobre dedicate al “mese rosa” sulla prevenzione del tumore al seno. L’obiettivo della campagna “Nastro Rosa” della Lilt è di sensibilizzare sempre più le donne nei confronti della diagnosi precoce e di promuovere la cultura della prevenzione come metodo di vita. La sezione di Bologna per tutto il mese di ottobre invita, infatti, ad una visita gratuita le donne al di sotto dei 45 anni di età, non inserite nello screening regionale.

La conferenza stampa della campagna Nastro Rosa si terrà domani, mercoledì 3 ottobre alle ore 12 presso la sede Ascom in Strada Maggiore n. 23 aBologna. Saranno presenti, oltre alla rappresentanza dell’Idea Volley 2002 Bologna anche il Presidente e il Direttore di Ascom e il prof. Rivelli, presidente Lilt.

La vice-presidente di Lilt, prof. Piera Stignani ha così dichiarato: “Purtroppo l’incidenza del tumore alla mammella negli ultimi anni è in aumento di circa il 30% nella fascia tra i 25 e i 49 anni. E’ pertanto importante proporre alle giovani modelli di vita come quella degli sportivi, in cui si ritrovano i fattori (attività fisica, corretta alimentazione, stili di vita sani..) che sono alla base della prevenzione primaria che ognuno può e dovrebbe seguire”.

Il presidente di Idea Volley 2002 Bologna, Giuseppe Camorani ribadisce: “La malattia purtroppo è in aumento proprio nella fascia giovane e siamo convinti che la presenza e il supporto e la testimonianza diretta delle nostre atlete possa essere uno stimolo a corretti stili di vita, importanti per la prevenzione. Lieti ed onorati di essere al fianco della Lega Italiana per la lotta contro i tumori”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.