bortolottioutdoor
Alberto Bortolotti La difesa non tiene, l’attacco non punge e per svoltare gioca Paponi
28 ottobre 2012
seamen foto carola semino
Football Usa giovani,
Warriors e Doves battuti da Parma e Reggio Emilia
29 ottobre 2012
korukovets

Zero punti dalla trasferta di Giaveno per l’Idea Volley 2002 Bologna che frana al PalaBanca Reale per 3-0 nella 2^ giornata del 68° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile. Male ricezione (24% prf) ed attacco (32%), Bologna aveva iniziato la partita nel migliore dei modi infilando un break iniziale di 4 punti a zero, recuperato sull’8-8 da Murrey e dall’out di Stufi. Le squadre offrono spettacolo. E’ l’Idea Volley 2002 ad allungare sul 9-12, grazie allo spunto vincente di Cvetanovic. Sono le rossoblù di Simone ad avere in mano il pallino del gioco. La pipe di Arimattei e l’ace di Cvetanovic portano le felsinee sull’11-14. Da questo momento, cambia l’inerzia del match. Bologna inizia a sbagliare in ricezione e difesa, e fatica a trovare il cambio palla. Le padrone di casa graffiano con Grothues e Murrey (16-16). Molinengo è superlativa in difesa e Pincerato può distribuire meglio il gioco. Kauffeldt porta in vantaggio Giaveno (23-20), poi Grothues chiude il set (25-22).
Seconda frazione in parità fino al 7-7, ma è il break di 9-0 (16-9) delle piemontesi a tagliare le gambe alle ragazze di Alessio Simone. L’allenatore emiliano, gioca la doppia carta Lavorenti e Vece per Petrucci e Korukouvets. Nonostante una timida reazione, sono le valsangonesi a sfruttare l’invenzione di Pincerato per portarsi sul momentano 2-0 (25-20).
Terzo set senza storia. Simone inserisce Ginanneschi per Korukovets, ma è la Banca Reale Yoyogurt Giaveno a giocare sul velluto (25-13). Finisce 3-0 e l’Idea Volley 2002 incassa la seconda sconfitta consecutiva della stagione.
Due le note positive. La prima è stata la presenza sugli spalti di due tifosissimi rossoblù giunti da Bologna a Giaveno nel primo pomeriggio per sostenere le proprie beniamine, muniti di sciarpe, bandiere e trombette: si tratta di Roberto Bonfiglioli e Paolo Trezzi. La seconda il bel gesto della dirigenza cuattina che su un giro led di bordo campo ha accolto l’Idea Volley 2002 Bologna con la scritta: “Benvenuta Bologna”. Previsto al ritorno un gemellaggio con i supporters bolognesi.

I COMMENTI DEL DOPO PARTITA
Alessio Simone (allenatore Idea Voley 2002 Bologna): “Non mi piaciuto l’atteggiamento mentale della squadra. Siamo usciti dalla partita e non siamo più riusciti a riacciuffare Giaveno. Permettere alle nostre avversarie di poter giocare come hanno fatto costituisce un vantaggio importante e questo, in serie A1, non è ammissibile. Si può perdere ma non così. Giaveno ha vinto nettamente”.
Marina Cvetanovic (schiacciatrice Idea Volley 2002 Bologna): “Mi sono commossa all’inizio della partita per l’accoglienza dei tifosi di Giaveno. Speravo in un epilogo diverso, ma loro hanno sfruttato i nostri errori, giocando bene. Hanno vinto con merito. Sabato contro Conegliano dobbiamo tornare a fare punti”.

IL TABELLINO
BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO – IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA 3-0 (25-22, 25-20, 25-13) BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO: Engle 12, Togut 1, Murrey 15, Dall’ora 5, Grothues 11, Molinengo (L), Donà, Pincerato 4, Luciani 1, Kauffeldt 8. Non entrate Cecchetto, Napolitano Senkova, Demichelis. All. Napolitano.
IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA: Stufi 6, Severi, Lavorenti, Vece, Arimattei 9, Petrucci 3, Milos 6, Korukovets 2, Cvetanovic 13, Ginanneschi, Minervini (L). Non entrate Lapi. All. Simone. ARBITRI: Prandi, Prati. NOTE – durata set: 27′, 28′, 25′; tot: 80′.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.