Francesco Batta
” Torno in Ducati SBK per vincere
con la coppia Checa – Badovini ”

Francesco Batta, il manager che portò Max Biaggi in Superbike, torna in Ducati e parla : “Sono felicissimo dell’accordo. Stavo già lavorando per tornare con la MV Agusta, poi si è presentata la prospettiva di correre con la Ducati ufficiale e non me la sono lasciata sfuggire. La divisione dei compiti é chiara. Noi ci occupiamo del team ed avremo due ingegneri oltre ad un telemetrista che ci metterà a disposizione la Ducati. Ho preso contatto con quasi tutti gli uomini che erano nel vecchio team che saranno ancora con me. Non ci sarà Giacomo Guidotti, purtroppo, perché il suo ruolo sarà in pratica coperto dagli ingegneri Ducati e ci sarebbe stata una sovrapposizione. Nel frattempo a Borgo Panigale si occuperanno dello sviluppo della moto”.

Specificità Ducati?

“La Ducati è un’Azienda a sè, non ha nulla in comune con le Case giapponesi. Ha un seguito ed una immagine, oltre ad una visibilità forti. Oggi ha anche una notevole tecnologia che, unita alla forza dell’Audi fa si che possa essere considerato uno dei Marchi più forti del motociclismo”.

Ci si aspettava Guintoli ed è arrivato Badovini.

“Con Sylvain avevamo già preso ogni accordo ma lui ha voluto aspettare Aprilia dimostrando che credeva meno nel nostro progetto. Ha fatto scadere il termine del pre contratto e noi abbiamo chiamato Ayrton che si è dimostrato entusiasta dell’opportunità”.

Ti sei già posto un obiettivo?

“Con la mia storia e con un marchio e una moto come la Ducati non posso che puntare alla vittoria. So che la Panigale deve essere ancora sviluppata ma credo che giù da Jerez – dal 28 al 30 novembre – vedremo i primi risultati del lavoro che stanno facendo a Bologna. Checa ha ancora voglia di vincere, noi anche e per la Ducati è quasi un’abitudine…”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.