Fabrizio Bertuzzi
Galleria di prospetti
Facundo Piriz, grinta davanti alla difesa

bortolottioutdoor
Alberto Bortolotti Ma Alino Diamanti é un midfielder o un delantero?
8 ottobre 2012
beachvolley
Uisp, beach volley
per tutte le stagioni
9 ottobre 2012
Bertuzzi-300x225

Chi segue il Bologna FC 1909 da un po’ di tempo si è reso conto di come uno dei problemi atavici della formazione rossoblu sia l’assenza di un centrocampista centrale in grado di impostare l’azione e nello stesso tempo capace di interdire. Ultimamente nella zona nevralgica del centrocampo si sono alternati diversi giocatori e differenti sono state le proposte dei vari procuratori per rinforzare la nostra rosa .Uno dei nomi a mio parere considerati più adatti al Bologna è il giovane volante central uruguagio  Facundo Piriz classe 1990 del Nacional Montevideo. Ma chi è in realtà questo cinno valutato dagli addetti ai lavori uno dei giocatori più interessanti nel ruolo e del quela spesso si è fatto il nome come probabile futuro rossoblu?

Caratteristiche Fisiche: Facundo fisicamente è una belva. 188 cm per 84 kg di forza e atletismo, lui si ispira a Fernando Gago ma superficialmente ricorda Van Bommel. Piriz è tosto sia nei contrasti che nella resistenza, atleticamente è molto preparato, non è velocissimo, ma è costante nel movimento e , molto importante, non si appisola mai. Strutturato in maniera armonica l’uruguagio utilizza la mole sia per arrivare prima sulla palla che per evitare di perderla.

Caratteristiche Tecniche: Facundo non ha un piede sensibilissimo e chi spera di trovare in lui un regista puro ha sbagliato indirizzo, qualitativamente però non è malaccio il suo destro e se avesse la voglia di rischiare qualcosa in più in fase di lancio lungo  sarebbe meglio. Ha comunque un bel passaggio e nei lanci lunghi che utilizza per innescare le ali del Nacional (Gonzalo Bueno e Alvaro Recoba) dimostra precisione  anche se un è po’ elementare nell’intenzione. Il gesto tecnico che Facundo esegue meglio è l’anticipo e il rilancio immediato, pur non essendo una scheggia Facundo esegue in maniera naturale e congenita questo movimento che permette alla squadra di ripartire subito in contro piede o in transizione.

Caratteristiche Tattiche : Tatticamente Facundo è molto bravo, forse la capacità di lettura della partita è la sua qualità migliore. Come mediano centrale davanti alla difesa è una sicurezza assoluta dando schermo ai centrali difensivi come baluardo mobile ed intelligente. Non è un caso che il ragazzo pur giocando come unico mediano difensivo in formazioni sempre piuttosto sbilanciate abbia vinto gli ultimi tre titoli uruguagi consecutivamente , brillando per grande sicurezza e sagacia. Con Facundo la squadra difficilmente si sbilancia, da questo punto di vista ricorda molto Diego Perez quando è in forma. Mentalmente è molto forte non a casa nei derby col Penarol il cosiddetto Classico Piriz gioca sempre benissimo e spicca per grinta e positiva rabbia agonistica, che in quelle lande traducono con il termine garra. 

Esperienze e prospettive: Facundo Piriz è il mediano centrale titolare inamovibile del Nacional Montevideo la squadra più brillante negli ultimi anni sia per gioco che per risultati del campionato uruguaiano sorpassando i rivali del Penarol sia per qualità della manovra che per risultati raggiunti. Facundo ha 22 anni ma ha gia sulle spalle piu di 60 presenze da titolare , in pratica due campionati interi piu l’attuale apertura,in nazionale celeste ha qualche esperienza con le giovanili ma ancora non è stato preso in considerazione da Tabarez, io credo ancora per poco essendo la parabola di Rios e el Ruso ormai giunta alla fase discendente. Con Saphir Taider farebbe una bella coppia di centrocampisti : giovane, tosta ed evoluta tasselli fondamentali per completare un mosaico di un centrocampo ideale al quale mancherebbe il nuovo Gaston Ramirez ma questa è un’altra storia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.