Emilio Baldi Parla Gegic, il calcio trema: vicina l’identificazione di ” mister x ”

La Primavera del Bologna perde in casa 1-3 dall’Inter e si allontana dalla vetta
2 dicembre 2012
Luci ed ombre
per le Idea Volley in B1
2 dicembre 2012

Nei viaggi attraverso la penisola Samir Gegic, lo zingaro, si é mostrato collaborativo, raccontando solo di essere uno scommettitore, un traduttore, uno che cercava informazioni sicure su una Serie A già in vendita. Pur rimandando gli approfondimenti veri e propri agli interrogatori con il Pm Di Martino, in realtà l’ex giocatore del Chiasso avrebbe già fornito indicazioni precise. Tra queste, quelle su “mister X”, grande regista dei “biscotti” nelle massime serie nazionali ( individuato logisticamente in una zona centrale e molto ben raggiungibile d’Italia ); Gegic avrebbe poi raccontato degli incontri avvenuti perlopiù lungo le autostrade con diversi calciatori attori delle partite truccate. Rendez-vous che, secondo l’arrestato, erano organizzati perché i giocatori vendessero agli “zingari” e a diverse altre organizzazioni di scommettitori le dritte sulle combine. Gegic, secondo le indiscrezioni, avrebbe riconosciuto dalle foto che gli sono state mostrate un buon numero di calciatori. Uno dei fronti principali del nuovo ramo partorito dalle rivelazioni dell’ex-calciatore, tuttavia, sarà l’identificazione proprio di “mister X”, che a questo punto, vista la collaborazione palesata dallo slavo, non dovrebbe essere né impossibile, né caratterizzata da tempi biblici. Orecchie e occhi, dunque, a Cremona, che torna capitale – suo malgrado – di un calcio indesiderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.