De Marchi: “Capello, Maini e Benatti: giovani in cui credere. Salvezza comoda per i rossoblù ”

Alessandro Capello

Intervista di Ugo Mencherini e Vittorio Longo Vaschetto all’ex rossoblù e attuale agente Fifa Marco De Marchi, nel corso della trasmissione “Il pallone in rete”, in onda su E’ tv – Radio Nettuno.

Marco, questa sembra una stagione in cui al Bologna gira tutto storto. Dove vanno ricercate le colpe? E i rossoblù valgono davvero l’ultimo posto al momento occupato in classifica?

“Trovo che la rosa sia competitiva per ottenere, a fine campionato, una salvezza comoda. Purtroppo, però, si sono susseguiti risultati negativi anche per piccoli errori: e adesso siamo qui a parlare di un campionato diverso da quello che si pensava”.

Tra i tuoi assistiti c’è Alessandro Capello, uno dei punti di forza della Primavera rossoblù e reduce dal debutto in Coppa Italia contro il Livorno. Su di lui sembrano esserci gli occhi dell’Inter: i nerazzurri si sono effettivamente fatti avanti?

“Alessandro è uno dei ragazzi che si stanno mettendo in mostra, lui come altri. E’ un ’95 e di fatto ha negli ultimi anni sempre giocato con compagni più grandi di lui. Si sta ritagliando uno spazio importanti, ha già segnato 8 gol nel campionato Primavera ed è un talento che sta facendo vedere cose interessanti. Che ci siano dei club interessati ai talenti in giro per l’Italia, è ovvio. Con me, comunque, l’Inter non ha avuto contatti diretti e non so se abbia contattato direttamente il Bologna. Il ragazzo ha comunque un anno e mezzo di contratto, e sottolineo la volontà di credere in lui: lo scorso anno gli è stato fatto firmare il primo contratto da professionista”.

Negli ultimi anni più di un giovane, cresciuto nel vivaio di Casteldebole, ha lasciato il Bologna. E’ una situazione destinata a continuare o secondo te l’aria sta cambiando?

“Effettivamente molti giovani sono partiti, vedi Borini, Albertazzi e Paramatti, ma si è comunque trattato di cessioni diverse l’una dall’altra. Sono l’agente di Borini, per cui conosco perfettamente la situazione, e mi ricordo della cessione di Albertazzi, ceduto così come il giovane Paramatti, figlio di Michele. Con Capello la società è stata sinora attenda, dimostrando di credere in un ragazzo che, sul campo, ha dimostrato di avere doti sopra la media. E’ giovane, e quindi deve ancora migliorare, ma sul fatto che sia un talento non ci sono dubbi”.

C’è la possibilità che a gennaio venga ceduto per fare cassa?

“Onestamente è difficile rispondere ora a questa domanda, visto che a quanto mi risulta non c’è alcuna trattativa. Lo scorso anno la Juventus, nell’affare Sorensen, aveva chiesto informazioni su Capello, ma al momento non sono stato messo al corrente di altro. Trattandosi di un giocatore sotto contratto, la società interessata contatta comunque la società d’appartenenza. Non so, quindi, per ora, cosa potrà succedere a gennaio”.

Restando nella formazione Primavera, tu hai tra i tuoi assistiti anche Marco Maini e Riccardo Benatti.

“Si tratta anche in questo caso di due ragazzi molto interessanti. Maini è un difensore centrale e ha già fatto esperienze con la prima squadra. Lo si può definire un ragazzo tutto d’un pezzo, molto concentrato e che fa della professionalità la sua arma migliore. Ogni volta che si allena con la prima squadra lascia sempre il segno, e questo è un aspetto importante”.

Qual è la sua situazione contrattuale?

“In questo momento non ha ancora il contratto, ma la società mi ha avvisato che è questione di pochissimo tempo. Come Capello, tra l’altro, fa parte della Nazionale di categoria ed è un ragazzo interessante, che bisognerà seguire con attenzione”.

Per quanto riguarda Benatti?

“E’ un ragazzo del ’94 che a me piace tantissimo: è un esterno d’attacco, un’ala vivace che ha anche il gol facile, visto che ha già segnato 7 gol: su di lui punto tanto. Senza dimenticare, poi, Filippo Tonelli, terzino sinistro e ragazzo affidabile”.

 

Vittorio Longo Vaschetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.