355270531ANDR1584-(2)
Sponsor, il Bologna ancora con la Macron, per la Virtus acqua San Benedetto
15 ottobre 2012
haller
Il Cbc: “Anche contro il Cagliari
ricordiamo Helmut Haller”
16 ottobre 2012
gazzoni

Due anni per Giuseppe Gazzoni Frascara, sei mesi per l’ex socio Mario Bandiera e per i commercialisti Massimo Garuti e Matteo Tamburini. Il pm Enrico Cieri ha formulato ieri le richieste nell’ambito del procedimento per il fallimento di Victoria 2000, la società che controllava il Bologna Fc. Inizialmente tutti e quattro dovevano rispondere di bancarotta fraudolenta per il ‘buco’ di quasi 35 milioni creato con operazioni che avrebbero alla fine consentito l’iscrizione del Bologna al campionato 2004-05. Quella accusa, adesso, è stata confermata per il solo Gazzoni, mentre il pm ha chiesto la derubricazione a bancarotta semplice, cioè colposa e quindi senza dolo, per Bandiera, Garuti e Tamburini. Questo perchè, per l’accusa, l’ex patron del Bologna non aveva pagato i debiti, come invece aveva poi fatto mister Les Copains. Il verdetto è atteso per il 27 novembre.

“Non ho onorato gli impegni economici – fa sapere Gazzoni – e moralmente questo non è da applausi: ma non è reato. Se avessi potuto avrei pagato subito, ma non ho ingannato nessuno. Nel 2002 ero ampiamente solvibile, poi tre anno dopo non più: e una crisi di liquidità può capitare, a un imprenditore. Questo si sommò a Calciopoli. in 90 minuti un bene come il Bologna precipitò da un valore di 20 milioni a zero”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.