Judo, domenica il campionato interregionale Csi
30 novembre 2012
Emilio Baldi
I voti di Domenicali: Alonso 10, Ferrari 7. Per il
futuro Newey e Vettel o Ross Brawn che torna?
30 novembre 2012

Nel girone B, sono già cinque i punti che dividono l’Idea Volley, formato baby, dalla zona salvezza. Il cerchio rosso sulle classifiche suona un po’ come un conto alla rovescia già iniziato. E’ vero, le ragazze di Vallicelli non hanno la pressione di dover fare per forza risultato, ma hanno l’obbligo di provare a fare il colpaccio. Nelle ultime due partite, l’allegra truppa bolognese, come sempre infarcita di under 16 e under 18 ha rischiato di fare suo il primo set della stagione. Domani pomeriggio arriva la Beng Rovigo, formazione costruita in estate per puntare ai play-off, o per lo meno, recitare un ruolo da protagonista. Zamora Gil, l’eterna Beconi e Da Col sono i gioielli di una compagine allenata da uno dei mostri sacri delle panchine italiane: Mauro Masacci.

Rovigo chiede strada all’Idea Volley per uscire dalla zona calda della classifica e cambiare marcia. Ma le ragazzine terribili di Vallicelli nel giro di poche settimane sono passate dalla modalità  “avviamento di stagione” alla modalità “senza pietà”. Niente sconti anche perchè la squadra felsinea, ha dimostrato di poter tenere testa alle avversarie e di giocarsela a viso aperto. Si gioca al Pala “F.lli Cervellati” di Calcara di Crespellano (Bo) e la gara sarà diretta dagli arbitri Marco Marchetti e Marco Garattoni. Fischio d’inizio alle ore 16.

 Nel girone C, invece, la Volley 2002 Forlì Bologna è attesa dalla difficile trasferta in casa della Pediatrica Casciavola, contro una formazione che tra le mura amiche ha sempre messo in difficoltà le avversarie. Il brillante successo interno contro Pesaro, di contro, permette alle rossoblù di Marone di sognare ad occhi aperti, anche se il campionato è ancora lungo e le prime somme si potranno iniziare a tirare alla fine del girone di andata. Volley 2002 a quota 13, ad un punto dalla zona play-off e a 4 dalla capolista Viserba. Pisane, invece, terz’ultime con 8 punti.

“Vogliamo centrare un altro risultato di prestigio – attacca il capitano Alessandra Ventura – perchè dopo la vittoria contro Pesaro, ora dobbiamo confermarci in Toscana per continuare a cullare i nostri sogni. Affronteremo una formazione che giocherà con il coltello tra i denti perchè è invischiata nella lotta per non retrocedere”.

Si gioca al Pala “Luigi Russo” di Casciavola Navacchio (Pi) e la partita sarà arbitrata da Alessandro Rossi e Luca Bracco. Fischio d’inizio alle ore 21,15.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.