Cazzola interessato al Rimini calcio
Dietro alle quinte un affare immobiliare?

Alfredo Cazzola, ex presidente di Virtus e Bologna fc, sarebbe interessato ad acquistare il Rimini calcio. La voce rimbalza da qualche giorno sulle cronache sportive romagnole e, anche se già smentito in parte, si parla di un incontro interlocutorio che dovrebbe avvenire in settimana. Cazzola sarebbe l’uomo “forte” di una cordata pronta a rilevare la società da Biagio e Marco Amati (i vertici dirigenziali biancorossi). Il Rimini quest’anno milita nella seconda divisione della Lega Pro e non sta certo attraversando uno dei momenti migliori della sua storia: la squadra si trova nelle parti basse della classifica, con una sola vittoria fino ad oggi in campionato. Restano ancora ignoti gli eventuali vantaggi derivanti da un investimento del genere per Cazzola. Forse potrebbe trattarsi di un affare immobiliare, considerato che l’ex presidente di Virtus e Bfc ha casa a Riccione, a qualche chilometro dallo stadio Romeo Neri.

Lo stadio di Rimini “Romeo Neri”

Verrebbe da escludere un eventuale investimento proprio sul “Neri”: lo stadio è stato ristrutturato l’ultima volta ne 2005 ed è omologato per la Serie B italiana. Tuttavia, se si concretizzassero queste voci, vale la pena ricordare che Cazzola ha sempre avuto il pallino del nuovo stadio, anche ai tempi del Bologna. Ne sapremo di più in settimana, forse, partendo dal presunto incontro interlocutorio tra la cordata e i vertici societari del Rimini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.