Presentata questa mattina in Comune e Casalecchio di Reno l’edizione n.46 della B.E.C.di bowling (torneo aziendale europeo), in programma al Reno Bowling di Casalecchio e al Bowling di San Lazzaro dal 5 al 7 maggio.

Sono intervenuti Anita Tronnier, Presidente B.E.C., Jeff Davis, segretario generale, e Massimo Bosso, Sindaco di Casalecchio di Reno (con delega allo sport).

Dopo il saluto di rito del Sindaco, che ha sottolineato come Casalecchio e l’area bolognese siano divenuti per questo sport oramai un punto di riferimento, Tronnier ha ricordato che si tratta della seconda edizione “bolognese” (la prima fu nel ’92) e che le prossime sono già assegnate a Francia, Finlandia e Germania.

Davis ha elogiato la qualità delle piste (40 in legno a San Lazzaro e 24 in sintetico a Casalecchio) e citato come fatto rilevante che in mattinata al bowling sanlazzarese sono stati realizzati dalla squadra olandese due “300”, ovvero il “perfect game”.

Per l’organizzazione, Gabriele Benvenuti ha segnalato che i due bowling petroniani sono in lizza per ospitare nel 2018 la Champions e l’anno dopo gli Europei juniores.

Il C.T. azzurro Loris Masetti, bolognese, ha ricordato che nei due bowling in oggetto (più quello di Scandiano) il 21 e 22 maggio si disputano i campionati italiani di doppio.

Alla BEC partecipano Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Olanda, Spagna, Svezia, Svizzera: 4 atleti a nazione, una cinquantina in tutto . Le prove di squadra si svolgono a San Lazzaro e i doppi (misti, senza handicap: il punteggio femminile vale come quello maschile) a Casalecchio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.