Bologna, lesione del crociato
per Cesare Natali: lungo stop

beachvolley
Uisp, beach volley per tutte le stagioni
9 ottobre 2012
appuntamenti musica
Corea, Hall, McLaughlin al Festival jazz
9 ottobre 2012
natali

Il Prof. Maurilio Marcacci

La diagnosi ufficiale è arrivata, ed è quella peggiore.  Gli esami a cui è stato sottoposto Cesare Natali hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Per il difensore del Bologna sarà quindi necessario un intervento chirurgico di stabilizzazione, che verrà eseguito nei prossimi giorni dall’equipe del professor Marcacci. In questi casi lo stop oscilla tra i 4 e i 6 mesi, questo significa che Natali tornerà non prima della prossima primavera. Ancora di più urge quindi  il verdetto del Tnas per sapere se sarà ridotta la squalifica di Daniele Portanova: ufficialmente, la sentenza dovrà arrivare entro il 13 ottobre. Nei giorni scorsi il legale di Portanova non aveva nascosto la fiducia per una decisa riduzione della squalifica, sopratutto alla luce dello ‘sconto’ applicato al tecnico della Juventus Antonio Conte. 

 

Nell’attesa, c’è un Frederik Sorensen finora non utilizzato ma che avrà la chance di far vedere quanto vale. Domenica scorsa contro la Fiorentina ha già fatto vedere buone cose, al punto che Pioli aveva etichettato la sua prestazione come l’unica nota positiva della giornata. Adesso il giovane danese allenamento dopo allenamento dovrà conquistarsi e confermare la fiducia del tecnico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.