Bologna, Perez e Morleo
in dubbio per la gara con il Torino

img 38
Meccanica Nova vincente dopo un supplementare sulla Ve.Sta. Ancona
5 novembre 2012
arcoveggio
All’Arcoveggio giovedì
dedicato ai cadetti
5 novembre 2012
Dopo due mesi di silenzio, Perez ha rinnovato col Bologna

Inizia sotto il segno dell’incertezza la settimana in casa Bologna che porterà, domenica prossima, alla trasferta contro il Torino. Si tratta della prima gara di un ciclo che poi metterà i rossoblù di fronte a Palermo, Sampdoria e Atalanta, con l’imperativo di sfruttare gare alla portata dopo il ciclo di ferro per rimpolpare una classifica che dice penultimo posto, con solo un punto conquistato nelle ultime cinque gare.

La ripresa  è fissata per domani alle 15, e sarà l’occasione per valutare le condizioni di Perez e Morleo. Il mediano ieri doveva partire titolare dopo un mese di stop, ma ha ancora pagato dazio a un problema muscolare accusato proprio durante il riscaldamento: contrattura al gracile della coscia destra, non il riacutizzarsi, dunque, del problema rimediato il 30 settembre contro il Catania. L’esterno sinistro ha invece dovuto lasciare il campo al 26′ per una contrattura ai flessori della coscia destra. Entrambi sono a forte rischio contro Gillet e compagni. Ragionando per ipotesi, il posto di Perez potrebbe essere preso da Krhin, che potrebbe fare coppia con Taider nel cuore di una giovanissima mediana. A meno che Pioli non decida di continuare a dare ancora fiducia a un Pazienza che, anche ieri contro l’Udinese, non ha convinto. Per quanto riguarda la fascia sinistra, il sostituto naturale di Morleo è Abero, ancora però un po’ acerbo in fase difensiva. La scelta ricadrà su di lui, a meno che Pioli non decida soluzioni alternative dettate dall’emergenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.