pagliuca
Virtus, Pagliuca tra i soci “Io, insieme a imprenditori seri” Rientrati Smith e Hasbrouck
25 ottobre 2012
5_Natali
Idea Volley, rescisso
il contratto con Rachele Natali
25 ottobre 2012
squadra

Legadue annuncia la quarta diretta streaming stagionale nell’ambito della partnership con la web tv Sportube.tv
L’appuntamento di domenica 28 ottobre sarà dal Paladozza di Bologna per lo scontro tra le due capolista, Biancoblù Bologna-Giorgio Tesi Group Pistoia. Collegamento su legaduebasket.it e sportube4 dalle 18.05
Una sfida ricca di motivi: non solo perché le squadre di coach Moretti e coach Salieri (la vera sorpresa di questo avvio di stagione) hanno fin qui percorso netto e chi vincerà rimarrà in testa alla classifica in beata e piacevole solitudine. Ma anche per i tanti intrecci emotivi del match. Pistoia arriverà in quel Paladozza dove il suo coach ha giocato sia in maglia Virtus che Fortitudo,vincendo con la prima 3 scudetti e con la seconda la Coppa Italia ’98, quest’ultima proprio con compagno di squadra Gek Galanda invece ha vestito la maglia biancoblù per cinque stagioni (tra cui quella del primo storico scudetto Fortitudo nel 2000. Ed infine i baby di Pistoia hanno legami stretti con il Paladozza e la storia Fortitudo, da Riccardo Cortese, che è cresciuto nel vivaio del club bolognese con cui ha debuttato in serie A, e il padre era stato un giocatore della Fortitudo anni ‘70; Mirza Alibegovic è figlio di un mito fortitudino, Teoman Alibegovic ,ed ha giocato nel club del presidente Romagnoli all’inizio del percorso (stagione 2009/10 quando la SG Fortitudo disputava la DNB) che ha poi portato alla nascita dell’attuale Biancoblù, infine Jacopo Borra è prodotto del vivaio di Fortitudo Pallacanestro. Insomma tutti, il Paladozza lo hanno calcato, lo conoscono bene e dentro di esso hanno vissuto giorni importanti e cui sono legati per se e si poteranno dietro sempre. Tutto questo a rendere ancora più appassionante una partita in cui la Giorgio Tesi Group si presenta intenzionata a ripetere la grande stagione scorsa.

Anche i dati della diretta di domenica scorsa, Fileni BPA Jesi-Biancoblù Bologna confermano il trend dell’anno scorso, stabilendo addirittura il record assoluto: sono stati ben 22.712 gli utenti unici (di cui 3.831 da mobile). Dato quindi nettamente superiore alla media dello scorso anno, quasi 14mila utenti unici a partita: e anche la media stagionale di questo avvio di campionato è in grandissima ascesa, e ha raggiunto i 20.382 a gara. La prova di una crescita evidente e di un appeal sempre più alto degli appassionati per un’iniziativa che conferma l’attenzione e l’investimento di Legadue sulla comunicazione e sulle nuove tecnologie. Le partite, infatti, saranno disponibili anche sulla nuova tecnologia streaming messa a punto da Sportube visibile anche da dispositivi mobile iOS (iPhone, iPad, iPod touch) ed Android: basterà collegarsi su legaduebasket.it o su sportube4.

Prosegue anche la nuova iniziativa “Voci dal Campo”, l’appuntamento di ogni dopo partita sui siti e canali youtube di Legadue e Daily Basket, anche in questo caso dati di grande interesse: già oltre 2mila visualizzazioni nella notte di domenica scorsa, salite a quasi 4mila nelle domeniche successive e oltre 30mila dall’inizio del campionato a oggi. Alla fine di ogni giornata di campionato, circa 30 minuti dopo la conclusione di ogni partita, sarà già possibile vedere le video interviste fatte ai protagonisti sul parquet o negli spogliatoi, con l’emozione ancora forte e calda, il sudore a segnare la fatica e lo sforzo appena compiuto. I tifosi, quindi, troveranno a caldo, quasi in tempo reale, le parole, le impressioni, le emozioni che traspariranno dai volti dei loro beniamini e potranno così condividere le loro sensazioni ed emozioni.
Per vedere tutto basterà cliccare sul pulsante VOCI DAL CAMPO, presente sulla home page di legaduebasket.it (a fianco del lettore video), oppure collegarsi direttamente al canale ufficiale di Legadue su Youtube, www.youtube.com/user/legaduebasket e accedere alla playlist Voci dal Campo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.