Idea Volley-Coneglianoil 3 novembre su RAI Sport
5 ottobre 2012
Almiron
Alberto Bortolotti
Niente più soldi pubblici
allo sport: sarà vero?
6 ottobre 2012
amadesi5

AMADESI SUL TETTO DEL MONDO. STORICO ORO MONDIALE NEL SINGOLO DI PATTINAGGIO ARTISTICO. E CON REBECCA TARLAZZI DELLA PERSICETANA CENTRA L’ARCOBALENO ANCHE IN COPPIA.

 Non ci sono più parole per definire le imprese di cui si è reso protagonista Alessandro Amadesi, talento del pattinaggio artistico della Polisportiva Pontevecchio. Il diciottenne bolognese è salito sul tetto del mondo, fasciandosi il busto di arcobaleno ai Mondiali di specialità in Nuova Zelanda. Entrando nella storia dalla porta principale: mai nessuno prima di lui in Pontevecchio era riuscito a vincere un mondiale nell’esercizio singolo, coronando un sogno partito da lontano. Ed il successo chiama il successo, Amadesi infatti ha bissato l’oro mondiale anche nella prova in coppia categoria Juniores con la bravissima Rebecca Tarlazzi della Polisportiva Persicetana, completando un tris che ha dell’incredibile. Campioni Italiani a Roccaraso, campioni europei in Francia, per Alessandro Amadesi e Rebecca Tarlazzi l’escalation si è completata in terra neozelandese con l’alloro mondiale, dimostrando per l’ennesima volta un affiatamento eccezionale. In più, si diceva, il ragazzo bolognese ha regalato quel titolo mondiale in singolo mai arrivato prima d’oggi nelle bacheche della Polisportiva Pontevecchio. Per la presidente Manuela Verardi, per il responsabile del pattinaggio artistico Augusto Fava e per il tecnico Maria Rita Zenobi una gioia e soddisfazione incontenibili. Oggi, in Pontevecchio, nel cielo è spuntato l’arcobaleno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.