Federico Agliardi
Giovanni Baiano Che portiere regaleranno al Bologna per Natale le infinite vie del mercato?
7 dicembre 2012
bona-se
La Meccanica Nova al PalaDozza
sfida la Carpedil Salerno
7 dicembre 2012
arcoveggio

Dopo aver inaugurato il mese di dicembre con il prestigioso “Gran Premio due Torri”, l’ippodromo bolognese torna in scena proponendo un vasto programma di eventi che animeranno lo spettacolo delle corse pomeridiane. Doppio appuntamento questa settimana:

Sabato 8 Laboratorio Gratuito di Fumetti per tutti i bambini “Disegna e Personalizza il tuo Cavallo” a cura di Guido Marchesini e Simone Cortesi, due giovani artisti, che dopo aver conseguito studi artistici con specialistica in linguaggi del fumetto, possono già vantare di un discreto curriculum, infatti a primavera uscirà il libro a fumetti “Solo il Vento” di Simone Cortesi, mentre Guido Marchesini collabora con fondazioni che creano materiale grafico per l’infanzia.

Domenica 9 Dicembre Letture interattive animate con l’emergente compagnia teatrale

“Artisti Apprendisti” che dopo i loro più recenti spettacoli “Chi ha Paura di William Shakespeare” e il “Mago di Oz” interpreteranno in chiave innovativa, con costumi e musiche, la celebre fiaba di “Cappuccetto Rosso”

In entrambi i pomeriggi di corse, animazioni e creazioni di giocattoli Low Cost “per befane 2013″ass.Amici di Luca con HippoBimbo in collaborazione con Solo Eventi.

Pranzo a Buffet a 9,90 euro presso il ristorante HippoGrifus.

Ingresso gratuito per i bambini fino a 12 anni e le signore.

CORSE – Continua l’incessante programmazione al trotter bolognese dell’Arcoveggio con un sabato festivo all’insegna dei tre anni, in sette dietro le ali dell’autostart, impegnati sulla selettiva distanza del miglio in contesto ricco di eccellenti individualità portatrici di un diffuso equilibrio tattico. Perla del comunque ben assortito pomeriggio, il clou porta in dote un curioso soggetto proveniente dal nord-est, quel Prevedello che Marco Smorgon vedeva tra i primi della classe sin dai primi vagiti agonistici e che Carlo Rossi ha riportato in auge dopo un po’ di riposo passato ad ammirare i successi svedesi del fratello Opitergium, affidandone  le sorti alle abili mani di Andrea Farolfi, mentre tra le alternative si segnalano la positiva allieva di Pistone, Pulcinella Jet, e la celeberrima coppia in giubba gialla, Piccarda Cla e Poseidon Bar, vecchie conoscenza del parterre bolognese diretti  rispettivamente da Vecchione e Beppe Lombardo Jr.

Puledri nel prologo, con Vecchione sugli scudi grazie a Red Mile Font alla prima uscita sulla media distanza, e alla seconda, dove Lorenzo Baldi presenza una rosea speranza nel deb Racing Wind, poi,  gentleman e tre anni, per un difficile pronostico che spazia tra Pato Effe/ Ruffato, Pretty Trio/Canali e Penelope Laser/ Sandro Gori, mentre alla quarta si prevede un match tra Okeef e Ombra Del vento lasciando a Oyapock Oaks il ruolo di terza forza. Nastri e doppio chilometro, siamo alla quinta, con dieci soggetti al via dallo start e senza inseguitori a rendere metri, facile prevedere un tentativo di fuga per Nicola Grad e massicci interventi esterni da parte di Istrice Gianfi e il decaduto Ipposs. Lady di buona levatura alla settima con Opaline Bi a donare a Vecchione l’ennesima chance in chiave vittoria e chiusura per New Nof, poco incisivo di recente ma decisamente declassato nella compagnia e favorito dal feeling con la distanza allungata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.