Alberto Bortolotti V nere modello Siena. Soffrono per metà, poi stritolano Cremona

Gran festa Idea volley 2000prima di Bologna-Catania
30 settembre 2012
ALBERTO
Alberto Bortolotti
Gila, fermati!
Sennò ci scappi….
30 settembre 2012
ALBERTO

Premessa doverosa: non é un commento tecnico, a quello é deputato Tedeschi. Io – sinceramente – non sarei in grado. Io parlo da proprietario, anzi comproprietario ( indiretto ) della Virtus Pallacanestro Bologna. Perché owner ma fino a un certo punto, come spiegavo oggi pomeriggio a uno sbalordito Peppe Poeta, ospite di Basketime negli studi di E’ Tv? Perché sono un dirigente della polisportiva Virtus, la Casa Madre, SEF ( che sta per Società Educazione Fisica ) – Ente Morale e siamo, da un mese e mezzo, soci della Fondazione. Quindi parlo a ragion veduta…Sono molto contento della vittoria di  Cremona e sottoscrivo fino in fondo le parole del nostro amministratore delegato Claudio Sabatini: “ Almeno per oggi siamo in testa alla classifica con Siena. La partita l’abbiamo vinta nel primo tempo, quando sui -12 non siamo crollati e abbiamo chiuso il secondo quarto a contatto. Il gruppo ha mostrato subito di avere la faccia giusta. Il rinforzo? Sono ancora convinto che serva, la panchina è giovane e inesperta. Imbrò? Quel canestro non vale tre punti, ne vale nove, il pallone era pesantissimo ed è un frutto raccolto dai nostri investimenti. Minard è stato un collante fondamentale, è una squadra senza leader, siamo un gruppo nel vero senso della parola. Sono contento per i ragazzi, vincere fuori non è mai facile, ora aspettiamo Milano e speriamo in un tutto esaurito alla Unipol Arena. “ 

Io credo che a Bologna si stia dando una piccola lezione al mondo dello sport, come ci ha riconosciuto il Presidente del CONI Petrucci. E cioé che si può avere una proprietà di un club sportivo importante ” collettiva ” ma con una guida univoca. Io non so chi abbiamo preso e/o prenderemo, non lo so e non lo voglio sapere. So che Sabatini fa del suo meglio, con il capitale che anche io – sempre indirettamente – ho versato, per dare un presente e un futuro alla V nera. E che, a meno che impazzisca, nessun socio va in tv a dire che ” si poteva far meglio…non eravamo informati…c’é qualcuno che vuole comandare…”. Come dite? Vi ricorda qualcosa? Beh anche a me, e a quella situazione non voglio assomigliare neanche di striscio. Intanto Siena sta vincendo a Reggio, e voi vi chiederete quale é la novità. La novità é che la Virtus c’é e ci sarà – direi – sempre. Un giorno, se avremo, oc, pazenzia e …chiappe, vinceremo anche. Dai V nere, alè.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.