Da sempre uno dei caratteri distintivi del Motor Show di Bologna è la possibilità per i visitatori di provare in prima persona le ultime novità del mercato dell’auto: l’anno scorso furono oltre 45.500 i test drive effettuati al Salone e l’edizione 2012 della manifestazione, aperta al pubblico dal 5 al 9 dicembre a BolognaFiere, non farà eccezione. Anzi, in questa 37° edizione le aree esterne a disposizione dei visitatori saranno arricchite dalla presenza di numerose anteprime di prodotto per il mercato italiano.

Ecco nel dettaglio le attività previste sulle nove aree esterne dell’edizione 2012 del Motor Show di Bologna.

AREA 42 – SKODA: In quest’area posizionata vicino all’ingresso di Piazza Costituzione Skoda dedicherà un’area espositiva alla nuova Skoda Rapid, la berlina compatta in arrivo anche sul mercato italiano.

AREA 42/1 – FEDERAZIONE ITALIANA FUORISTRADA: E’ l’area dedicata alla FIF, che ha 250 club 4×4 sul territorio e oltre 11.000 soci. I marchi presenti sarannoMercedes-Benz, con l’intera gamma off-road firmata dai modelli GLK, M, GL e G, eRenault, con il crossover Nuovo Koleos: le caratteristiche di queste vetture saranno esaltate da uno speciale percorso off-road, molto spettacolare e creato ad hoc.

AREA 44 – RENAULT
: L’area sarà suddivisa in tre poli, divisi a seconda delle caratteristiche delle vetture impiegate. Il polo sportivo con l’aggiunta di Nuova Clio, che prevede test drive a bordo di auto sportive come Nuova Twingo R.S. e Megane R.S., impegnate in prove di slalom cronometrate e test di frenata, e le prove della berlinaNuova Clio con i nuovi motori Energy1.0 TCe 90 e 1.5 dCi 90. Nel polo 4CONTROLsono in programma test drive a bordo di Laguna Coupé per presentare l’esclusivo sistema 4CONTROL a quattro ruote sterzanti ed evidenziare i benefici in termini di performance, stabilità e tenuta di strada. Nell’ambito del polo Elettrico si potrà salire a bordo dell’Urban Crosser 100% elettrico Renault Twizy, impegnato su una divertente pista tipo kart creata ad hoc. Inoltre, sull’area ci sarà un’esposizione statica di Twingo R2, vettura da rally dalle elevate prestazioni, della moto Gordini e di una Twizy Momo Design frutto di un co-marketing.

AREA 45 – SEAT: Nell’area 45, posizionata tra i padiglioni 29 e 26, il pubblico potrà effettuare test drive a bordo della nuova Seat Leon, la terza generazione della berlina compatta della Casa spagnola disponibile in anteprima italiana al Motor Show prima del lancio di gennaio nelle concessionarie.

AREA 46 – AUTOMOBILE CLUB D’ITALIA
: Sarà un’area prove in cui gli istruttori dell’Automobile Club d’Italia, a bordo delle auto Mini in dotazione al Centro Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga, effettueranno delle dimostrazioni pratiche portando i visitatori del Motor Show a bordo delle auto per fornire istruzioni di guida sicura.

AREA 47 – FIAT
: Su una spettacolare area off-road Fiat proporrà test drive sulla nuova Panda 4×4che sarà proposta a Bologna in anteprima per il mercato italiano.

AREA 47/1 – DACIA: L’area sarà teatro di un’ambientazione off-road che consentirà ai visitatori di eseguire test drive a bordo di Duster 4×4 e di Nuova Stepway, il crossover Dacia. In esposizione statica anche la monovolume Dacia Lodgy e il multispazio Dokker, attorno ai quali sarà organizzata una divertente animazione.

AREA 49 – NISSAN: Sarà lo spazio per la città virtuale di Juke, dove scoprire tutte le versioni del crossover compatto di Nissan: Juke Town assomiglierà ad un gigantesco igloo e la sua protagonista sarà la Juke Nismopresentata al Motor Show in anteprima italiana. All’interno della Juke Town anche l’edizione limitata della Juke with Ministry of Sound, Juke-R, Juke 190HP Limited Edition e Juke Blade.

AREA 48 – MOTORSPORT ARENAIl 6 e il 7 dicembre sulla pista in area 48 spazio ad Abarth Taxi Drive, alcuni test drive della gamma Abarth 500 e dei kit di elaborazione. Nissan sarà presente con test drive sulla pista della MotorSport Arenail 4, 5, 6 e 7 dicembre: le vetture a disposizione saranno Juke 190HP, 370Z, GT-R e l’esclusiva Juke-R, guidate da professionisti tra cui il pilota di F1 Vitantonio Liuzzi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.