Moto
Minimoto a Latina
23 settembre 2012
bortolotti-in-tv
Alberto Bortolotti
Estrema unzione per l’estremo difensore?
23 settembre 2012
Volley

IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA – CHATEAU D’AX URBINO 3-1 (26-24;27-25; 27-25; 16-25)

IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA: Stufi 10, Severi (L), Lavorenti 0, Natali 2, Vece ne, Arimattei 11, Cvetanovic 17, Minervini (L), Alfonsi 1, Petrucci 5, Malvestito 3, Ginanneschi 7. All. Simone

CHATEAU D’AX URBINO: Giombetti (L), Negrini 2, Sycora (L), Van Hecke 13, Petrauskaite 15, Santini 6, Partenio 8, Gentili 7, Dall’Igna 0, Crisanti 4, Angelelli 0, Leggs 4, All. E. Guidetti

 Netta vittoria dell’Idea Volley 2002 Bologna nell’amichevole di lusso contro la Chateau d’Ax Urbino disputata questo pomeriggio a Cervia nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla Scozzoli Cervia Volley  per la raccolta fondi pro-terremotati dell’Emilia.

La formazione di Alessio Simone si è imposta per 3-1 mostrando i denti ad un avversario prossimo al debutto in Champions League.

Simone si affida alla diagonale Petrucci-Ginanneschi, Stufi e Malvestito al centro, mentre di banda fiducia dal primo minuto alla slovena Cvetanovic in coppia con Arimattei. Minervini libero. Risponde Guidetti con Dall’Igna in palleggio, Van Hecke opposta, Crisanti e Gentili al centro, Petrauskaite e Partenio di banda, Sycora libero.

Primo set tirato e giocato punto a punto dalle due squadre. In palla Arimattei e Ginanneschi che portano Bologna sul 12-10. Avversarie trascinate da Petrauskaite (13-13). Frazione equilibrata fino al 23-24, Petrucci annulla il set ball, trova con le nocche il 25-24, poi Cvetanovic chiude sul 26-24.

Seconda frazione ancora con l’Idea Volley 2002 a dettare legge (14-8) con Cvetanovic e Stufi in grande evidenza. Minervini (ci mette una pezza in difesa in più di una circostanza. La Chateau d’Ax esce alla distanza e si aggrappa a Negrini e a Petrauskaite per rientrare nel match (15-15).

Le due squadre si affrontano a viso aperto e offrono spettacolo al pubblico presente. Arimettei riporta Bologna in avanti (21-17), mentre è Van Hecke che affonda i colpi da posto due e rimette in partita le marchigiane (23-23). Il finale è una girandola di emozioni. Due magie di Cvetanovic mettono la parola fine al set sul punteggio di 27-25.

Ancora Bologna in grande evidenza. Dietro Severi si alterna con Minervini e il libero bolognese sfodera una prestazione maiuscola. Equilibrio in campo  e le due squadre sono sempre vicinissime nel punteggio. Cvetanovic fa la voce grossa (18-16), mentre Petrauskaite cuce le distanze (20-20). In campo anche Santini per Urbino e l’ex giocatrice di Loreto trova un paio di colpi ad effetto che portano la sfida ai vantaggi (24-24). Bologna non demorde, Ginanneschi e Arimattei mettono i sigilli alla partiti che termina 27-25.

Le due squadre optano così di disputare un quarto set supplementare. I due allenatori modificano i sestetti di partenza dando spazio alla panchina. Ne esce un bel set, vinto dalla Chateau d’Ax con il punteggio di 16-25. In evidenza nelle bolognesi Natali e Alfonsi.

In un match dove a vincere è stata la solidarietà, sono stati raccolti nella due giorni di Cervia quasi mille euro che saranno destinati alle popolazioni colpite dal sisma dell’Emilia.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.