Pasquato
Test del Bologna 2 col Cittadella 3-3 poi sconfitta ai rigori
10 ottobre 2012
sala cardio
Violenza contro le donne,
anche Uisp dice “noino”
11 ottobre 2012
maratona crevalcore

In un comune impegnato a risollevarsi dalla tremenda doppia scossa di maggio, il  comitato organizzatore. della seconda Maratona di Crevalcore sta definendo i dettagli per allestire al meglio l’appuntamento dato a centinaia di atleti per il prossimo 6 gennaio 2013. Il tracciato di gara, pur dovendo evitare passaggi tanto apprezzati come il Castello dei Ronchi o il Ponte della Bolognina, è ora di quasi 21 km, distanza di quella Mezza Maratona che è una delle novità del 2013 e che sarà la prova di apertura del Trofeo Bentivogli, vero e proprio Campionato bolognese di corsa su strada.

Con il Centro Storico ancora “zona rossa”, tutta la logistica si trasferirà nell’area sportiva del comune, con punto di incontro il Palazzetto dello Sport; al suo interno la segreteria di gara (per la distribuzione dei pettorali già dal sabato), l’area espositiva per aziende e sponsor, il pasta party di fine gara e, ovviamente, l’area per le premiazioni finali. Aumenta quindi la comodità nella logistica, visto che a pochi metri sarà disponibile anche il campo sportivo, con la pista di atletica probabile zona di partenza delle gare; la conferma arriverà definitivamente dopo la misurazione e l’omologazione delle distanze da parte della Fidal, che approverà anche la gara inserendola nel calendario ufficiale. L’ampia area a disposizione, non molto distante nemmeno dalla stazione, prevede anche una zona per il parcheggio dei Camper e delle vetture dei partecipanti. Altra novità saranno le partenze delle gare, che vedranno gli atleti della maratona partire per il doppio giro alle ore 9,02 (tempo massimo 6 ore) con quelli della mezza maratona che si avvieranno alle ore 9,45; le gare saranno controllate tramite chip. Le premiazioni vedranno riconoscimenti ai primi 3 uomini e alle prime 3 donne, sia per la maratona sia per la mezza, così come saranno premiate tutte le categorie in entrambe le distanze. Ma il vero motore della manifestazione è sicuramente la solidarietà, la vicinanza del mondo dello sport alle popolazioni duramente colpite dal sisma di maggio. Così strutture come Correre, Syprem e Krakatoasport hanno già aderito all’invito degli organizzatori portando il loro contributo, al pari di Sorgea e AreaStampa, o come la BCC CentroEmila che sarà il riferimento per tutte le operazioni economiche legate alle iscrizioni. 

Continuano le iniziative spontanee per raccogliere fondi, come quella di un gruppo di psichiatri pistoiesi che il 30 dicembre allestirà “Tutti matti per Crevalcore”; cosi come il Comitato di coordinamento podistico bolognese, che ha avviato una raccolta pro Comune di Crevalcore. Partita invece il 6 agosto “100x100xCrevalcore” che mette a disposizione, fino ad esaurimento, 100 pettorali speciali per la maratona al costo di 100 euro; l’atleta potrà scegliere, se ancora a disposizione, il numero che desidera e vedrà poi personalizzato il pettorale con il proprio cognome, come nelle grandi maratone: tutto il ricavato sarà consegnato all’Amministrazione di Crevalcore per un progetto sul posto.

Tutti i dati e l’evolversi delle iscrizioni saranno consultabili in tempo reale sul sito www.maratonadicrevalcore.com, sul quale si potranno trovare tutte le notizie utili, con gli aggiornamenti e le novità. Chi volesse assicurarsi il pettorale “100x100xCrevalcore” potrà farlo tramite bonifico bancario su Banca CentroEmilia fil. Crevalcore IBAN IT 34 C 08509 36791 012009408274 intestato a Barchetti Monica Accorsi Andrea, o con versamento su c/c postale PostePay n.4023600556014589 intestato a Andrea Accorsi. Questi riferimenti sono validi anche per le normali iscrizioni.

La Maratona sarà una delle prove del “Trittico d’inverno”, con Melito Sport come sponsor tecnico, assieme alla dodicesima maratona di San Silvestro (31 dicembre 2012) ed alla quinta maratona della Pace (13 gennaio 2013). Ma il 6 gennaio è anche, e non solo per i più piccoli, il giorno della Befana alla quale è intitolata la mezza, e proprio ai più giovani saranno dedicate alcune iniziative la domenica, sul campo sportivo tempo permettendo; un sabato di iniziative, musicali e di intrattenimento, anche all’interno del Palazzetto, nel Centro maratona. 

Con l’Amministrazione si allestirà poi il “2° memorial 7 gennaio 2005”, a ricordo della tragedia ferroviaria della Bolognina con il percorso che passerà nelle immediate vicinanze del disastro, premiando il primo atleta della maratona che transiterà sul luogo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.